Autostrade per l'Italia

AUTOSTRADE INFORMA


L'AZIENDA
Autostrade per l'Italia si posiziona ai primi posti in Europa tra i concessionari di costruzione e gestione di autostrade a pedaggio con una rete di circa 5.000 km in Italia, Brasile, Cile, India e Polonia.
 


LA PUBBLICAZIONE
Anno fondazione: 1995
Migrazione online: 2003
Supporto: carta e web
Periodicità: trimestrale
Destinatari: 10.000
Temi/contenuti: infrastrutture, servizi,
comunicazione, personale
Foliazione media: 40 pagine
Articoli/anno: 70
Supplementi: 4
Registrazione tribunale: no
Paese: Italia
Lingua: italiano
Distribuzione: postale e web

 
di Francesco De Lorenzo
Responsabile comunicazione interna - Autostrade per l’Italia spa

Autostrade Informa è nata a metà degli anni '90 come settimanale allegato al periodico “Autostrade Cronache” nato nel 1962. Si trattava di una newsletter pubblicata in formato di ciclostilato piuttosto focalizzata sugli eventi riguardanti il personale. La redazione faceva, infatti, capo alla Direzione Personale e Organizzazione.
A partire dalla fine del 2005 “Autostrade Informa” assume una nuova veste grafica: circa 10 pagine medie su infrastrutture, personale ed interviste ai responsabili di struttura.
Nel 2012 con la costituzione della Direzione Relazioni Esterne, Affari istituzionali e Marketing - sotto la responsabilità di Francesco Delzio - la rivista si trasforma in un quadrimestrale capace di approfondire l’intera vita aziendale: business, strategia, iniziative di comunicazione esterna e marketing, mondo Hr e welfare.
Autostrade Informa raggiunge quindi una foliazione media di circa 40 pagine e si arricchisce di un supplemento, la newsletter “ABCirculando”, realizzata in Brasile dai colleghi della partecipata AB Concessoes e poi tradotta in italiano.
La rivista cartacea ha assunto anche forma digitale nella Intranet di Gruppo e si integra con la piattaforma social "Autostrade Talent", facendo rinvio, per gli approfondimenti degli articoli al portale WIKIAspi (enciclopedia aziendale per voci, sul modello di Wikipedia).
Integrata con la piattaforma digitale è anche la nuova rubrica “La Terza pagina del Gruppo Autostrade per l’Italia”: si tratta di uno spazio riservato ai colleghi che hanno espresso il loro talento anche al di fuori dall’azienda, attraverso opere artistiche e culturali.
A tal fine è stato lanciato una call to action, con cui tutti sono stati invitati a segnalare i propri successi nel campo della musica, della pittura, della scultura o della letteratura.
Anche in questo caso, l’articolo dedicato fa rinvio non solo ad un approfondimento nell’enciclopedia aziendale, ma anche ad un video dove i colleghi possono raccontare la propria passione culturale e mostrare il proprio laboratorio. La diffusione capillare – con una distribuzione digitale e cartacea pari a 10 mila copie - e la trasversalità degli articoli rendono la rivista un appuntamento significativo per la condivisione del sapere aziendale e una vetrina apprezzata anche da consulenti e interlocutori esterni, cui viene resa disponibile presso le diverse sedi aziendali.