ComunicaImpresa 2017

Il Successo delle Aziende 

passa da una efficace

Comunicazione 

con i Dipendenti

 


A TORINO TERZA EDIZIONE DI COMUNICAIMPRESA, SUMMIT ASCAI CON I RESPONSABILI
DELLA COMUNICAZIONE INTERNA DELLE PRINCIPALI GRANDI AZIENDE ITALIANE

Dai risultati di una ricerca realizzata da Ascai con l’Università Cattolica il punto sul ruolo fondamentale rivestito da una buona comunicazione interna tra azienda e dipendenti. L’importanza del commitment, delle sinergie con altre funzioni aziendali,
della formazione alla comunicazione, dell’ascolto, del coinvolgimento
e dello sviluppo delle capacità relazionali delle persone.


La chiave del successo competitivo delle imprese italiane dipende sempre più dalla capacità del top management di assicurare sistemi di comunicazione efficaci verso i dipendenti che siano in grado di creare una cultura aziendale fortemente condivisa all’interno dell’impresa. Una condizione essenziale affinché i comportamenti di tutti i collaboratori siano in linea con la strategia aziendale e tali da favorire un migliore rapporto con la clientela, a tutto beneficio dello sviluppo del business.
E’ quanto emerge da una rilevazione condotta da Ascai con Università Cattolica su 159 imprese di grandi dimensioni operanti in Italia, presentata il 29 settembre al terzo ‘Summit dei comunicatori d’impresa’ (ComunicaImpresa 2017) nello splendido Auditorium del Grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino, alla presenza di massimi esperti e operatori della comunicazione aziendale.

Efficacia oltre il commitment
Secondo la ricerca, il commitment assicurato dal top management, sebbene fondamentale, non risulta tuttavia sufficiente: per assicurare l’efficacia complessiva del dialogo all’interno di ogni azienda è necessario anche il contributo che può venire alla funzione di comunicazione interna da manager di altre funzioni organizzative, come risorse umane, marketing, relazioni esterne e sistemi informativi.
In moltissime aziende i benefici di tale sinergia sono dimostrati anche dalla più elevata partecipazione alle iniziative da parte del personale, che appare così condividere maggiormente gli obiettivi aziendali. 
A questa condizione deve inoltre corrispondere un adeguato percorso di sensibilizzazione e di formazione alla comunicazione, adatto a valorizzare la cultura aziendale, sviluppare le capacità relazionali delle persone, ascoltare i collaboratori e condividere i loro feedback, avvalendosi del sostegno costante dei manager della comunicazione interna.

Il Ruolo d'eccellenza della funzione
Una situazione eccellente – si legge nella ricerca – vede quindi la comunicazione interna operare ben oltre il semplice supporto alla gestione aziendale e alla circolazione dell’informazione operativa, per spaziare verso la motivazione e il coinvolgimento del personale, con una maggiore enfasi verso la promozione dell’innovazione, lo stimolo al networking e il supporto al cambiamento organizzativo e al vantaggio competitivo; il tutto non senza un sistema di ascolto strutturato dei reali bisogni di comunicazione che le persone esprimono in azienda.

Ascai informa che sarà diffuso prossimamente un Executive summary della Ricerca, accompagnato da una sezione del sito con il resoconto in audio degli interventi a ComunicaImpresa 2017