Fiesole 2020

La Disputa Felice


RINVIATO PER L'EMERGENZA COVID 19 L'APPUNTAMENTO DEL 2 E 3 APRILE CON LA 
CONVENTION DI FIESOLE. ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI IN VIA TELEMATICA IL 20 APRILE 

 

KEY SPEAKER DI QUEST'ANNO, BRUNO MATROIANNI 
COME TRASFORMARE UN’INTERAZIONE CONFLITTUALE IN UN’OCCASIONE
PER COSTRUIRE RELAZIONI E FAVORIRE UNA BUONA COMUNICAZIONE


Siamo tutti online, ormai, con conseguenze non sempre piacevoli. Tra disinformazione, usi impropri della comunicazione e una certa tendenza al litigio. Che cosa sta succedendo alle persone e alle aziende nella società in Rete? 
Per il mondo del lavoro nelle organizzazioni complesse, saper costruire relazioni significative nell'epoca dell'iperconnessione si sta delineando come una delle competenze fondamentali da possedere.
Gli eccessi di connessione costante hanno infatti cambiato il nostro rapporto con la differenza. Prima incontravamo la diversità (culturale, professionale, linguistica, emotiva) in momenti specifici e circoscritti della vita. Oggi l’incontro con il dissenso, cioè con il diverso modo di sentire e di percepire altrui, pervade gli spazi online e offline in cui interagiamo. 
È un effetto ‘diversità aumentata’ che sottopone tutti a una prova costante: quella di saper coltivare le relazioni attraverso le divergenze e non malgrado esse.È la disputa felice: saper fare la differenza comunicando invece di subirla litigando e odiando. Utopia o realtà possibile?

 

Fiesole, IN PROGRAMMAZIONE 
ASCAI incontra Bruno Mastroianni

Gestire commenti (e critiche) online.
Le regole che le aziende non possono ignorare

Filosofo, giornalista, social media manager di trasmissioni Rai.
Si occupa di discussioni online, conflitti e comunicazione di crisi.
Ricercatore presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell’Università
di Firenze. Docente ed esperto di comunicazione, informazione e conoscenza nella società digitale iperconnessa.