Formazione Ascai

Corso di Mobile Brand Journalism


Incontri di formazione professionale sul
giornalismo d’impresa sviluppato con tecniche mobile

PRIMA EDIZIONE riservatA ai Soci Ascai (uno per azienda associata)

 INDICAZIONI TECNICHE DI PARTECIPAZIONE

I docenti del progetto saranno Francesco Facchini e Marialetizia Mele. Ogni incontro avrà la durata di 100 minuti: due moduli da 45’ e una pausa di 10’. Sarà svolto su piattaforma Zoom fornita dai docenti con visione di documenti multimediali che poi verranno consegnati ai presenti. 
Per una completa fruizione del corso
 è consigliata l’acquisizione delle seguenti applicazioni: Filmic Pro (sistema operativo iOS e Android): app di acquisizione immagini video professionale. Luma Fusion (iOS): app di montaggio professionale. Kinemaster (Android): app di montaggio professionale.

 

Incontro di presentazione
(14 maggio - ore 10)

Questo appuntamento è un'introduzione a un ciclo di 4 momenti formativi che mirano a trasferire ai partecipanti i fondamentali della materia e della produzione autonoma di un contenuto multimediale video. Definizione del mobile brand journalism e dei suoi vantaggi strategici e operativi. Concetti di mobile brand journalism per la comunicazione interna e come motore della comunicazione esterna. Essendo questa materia un elemento assolutamente innovativo della comunicazione d’impresa, si esploreranno case study di brand journalism che, se sviluppati con tecniche mobile, possono aprire enormi possibilità di rinnovamento del linguaggio dell’impresa (sia dentro, sia fuori). Evidenzieremo anche gli straordinari vantaggi in termini di velocità ed economie di scala di questa nuova cultura. Concluderemo svelando le potenzialità dello smartphone come macchina di produzione del contenuto e di creazione di piattaforme di workflow collaborativi e di interazioni virtuose, con particolare accenno alla comunicazione interna.

PRIMO INCONTRO - CONCETTI E MODELLI DI MOBILE BRAND JOURNALISM 
(21 MAGGIO - ORE 14-14,45/15-15,45)
S
i entrerà nella materia del giornalismo d’impresa con apparecchiature mobili per raccontare modelli progettuali e produttivi utili allo sviluppo della comunicazione interna ed esterna: dalla creazione di contenuti multimediali finalizzati alla formazione e all’informazione a processi di armonizzazione del linguaggio aziendale, dalle strutture di produzione di contenuti semilavorati a esercizi di team building, dallo sviluppo dell’employer branding agli statement aziendali, dai prodotti editoriali interni (audio e video) fino alla creazione di contenuti per la comunicazione esterna.

SECONDO INCONTRO - FONDAMENTI DI MOBILE JOURNALISM
(28 MAGGIO - ORE 14-14,45/15-15,45)

Entreremo nella materia del giornalismo con device mobili. Dai suoi strumenti al linguaggio delle  due immagini, dalle sue app per produrre e montare video fino alle piattaforme per il live-streaming mobile professionale. Espliciteremo i vantaggi operativi e strategici e la creazione “mobile” di flussi di lavoro legati alle reti di smartphone che sono nelle mani di ogni nostra risorsa aziendale.  

TERZO INCONTRO - CREAZIONE DI UN CONTENUTO MULTIMEDIALE
(4 GIUGNO - ORE 14-14,45/15-15,45)
Creeremo insieme un linguaggio visuale innovativo e unico, permesso dalla leggerezza e dalla versatilità dello smartphone. Studieremo la grammatica visuale che crea lo smartphone e proveremo l’editing di alcuni contenuti di base per cominciare a favorire l’uso delle app e dello strumento. Verrà dato un piccolo compito che i docenti controlleranno durante la settimana.

QUARTO INCONTRO - ANALISI E SVILUPPO DI PROGETTI DI MBJ
(11 GIUGNO - ORE 14-14,45/15-15,45)
Valuteremo insieme gli esercizi che i presenti avranno desiderato svolgere e concluderemo analizzando la possibilità di sviluppare progetti di mobile brand journalism nelle realtà che i presenti frequentano, con l’obiettivo di spostare gli equilibri del linguaggio con cui le aziende comunicano all’interno e all’esterno.